Lezione

Lez-4-Chiavi per promuovere la comunicazione

Per migliorare la comunicazione con il vostro partner è quello di capire non solo il loro punto di vista e predisposizioni, ma creare un piano di azione per massimizzare la comprensione e la connessione.

Quindi pensaci un attimo e rispondi a queste domanda

1 Quali sono alcune differenze di comunicazione e modelli che tendono a presentarsi nel vostro rapporto con il vostro partner?
……………………………………………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………………………………………..

2 In che modo queste differenze influiscono sul rapporto (positivo o negativo)?
…………………………………………………………………………………………………………………………………….
……………………………………………………………………………………………………………………………………..

3 Prova a pensare ad un un piano d’azione, fatto di suggerimenti che contribuiranno a risolvere le differenze che abbiamo visto nella lezione precedente e che servono a migliorare la vostra comunicazione.
Per esempio, Se la donna ha qualcosa di importante che desidera condividere per fare letteralmente un ordine del giorno, può annunciare prima di iniziare che non desidera soluzioni o azioni e stabilire anche un limite di tempo.
Cosi’ all’uomo, si consiglia di chiedere esplicitamente ciò che il partner vuole e se lo vuole e/o quali esigenze ha.
……………………………………………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

COMUNICAZIONE DI QUALITÀ

5 passi per costruire il ponte della realtà

  1. Perché comunichiamo?
  2. Comunicazione: definizione della sfida
  3. Il sentiero del cancro
  4. Cinque passi alla padronanza della comunicazione
  5. strumenti per il ponte della realtà

La qualità della vostra vita è la qualità della vostra comunicazione.
La comunicazione di qualità con gli altri inizia con la nostra capacità di avere una comunicazione di qualità in noi stessi

“Nessun uomo è in grado di comandare un altro che non può se stesso?”
William Penn

 

1 PERCHÉ COMUNICHIAMO?
(scrivi le tue impressioni)
……………………………………………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………………………………………..

2 In che modo queste differenze influiscono sul rapporto (positivo o negativo)?
……………………………………………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………………………………………..

LE FINALITÀ DELLA COMUNICAZIONE

  1. Per creare un sentimento positivo o migliorarlo dentro di noi.
  2. Per uscire da un sentimento negativo, cioè cambiare stato.
  3. Per creare un nuovo risultato.
  4. Per sentirsi bene.

Per la comunicazione di qualità, è necessario comunicare in un modo che rende voi e la persona che stai comunicando con sentirsi bene a lungo termine, non solo a breve termine.

 

2. COMUNICAZIONE
Definizione della sfida

La sfida nella comunicazione è che ognuno ha un quadro diverso della realtà, basato su diverse prospettive, informazioni e percezioni. Di conseguenza, le persone sono tenute ad avere opinioni divergenti, e talvolta permettono alle differenze di trasformarsi in sconvolgenti emozioni.

A quel punto, stanno reagendo invece di comunicare. I furti sono quattro modi fondamentali per rispondere a qualcuno che è sconvolto:

  1. Puoi negarlo.
  2. Puoi difenderlo e giustificarlo.
  3. Puoi mettere la colpa.
  4. Puoi possedere la possibilità che tu sia la fonte e avere il potere di cambiarlo.

3. IL SENTIERO DELLA DISTRUZIONE

Se muori dalla voglia di distruggere le tue relazioni, la tua carriera e la tua vita, prendi il sentiero della distruzione, affrontando i problemi di comunicazione nei seguenti modi:

1 Incolpare

a. Gli altri (essendo quello che ha ragione)
b. Te stesso (sii l’agnello sacrificale)
c. Le circostanze

2 Giustificare e offendersi
3 Lamentarsi e lasciar fermentare
4 Il confronto

5 Rinunciare e cercare vendetta

La maggior parte delle persone comunicano in un modo che fa sentire bene se stessi e gli altri?

Possiamo evitare Il sentiero della distruzione? Sì!
in che modo? Sviluppando alcune nuove credenze

  1. Le persone non sono il loro comportamento
  2. Le persone fanno il meglio che possono con le risorse che hanno
  3. Non ci sono persone con poche risorse, solo stati con poche risorse.
  4. Non importa quanto sottile sia la fetta, ci sono sempre due lati.
  5. Qualunque cosa le persone fanno, hanno un motivo, sia conscio o inconscio.
  6. Se sembrano reagire in modo eccessivo, probabilmente non rispondono alla situazione attuale, ma all’esperienza dolorosa del loro passato
  7. Tutte le comunicazioni sono una risposta amorevole o un grido di aiuto

Quindi qual è la risposta migliore a un grido di aiuto?
una risposta amorevole.

Qual è la barriera più comune alla comunicazione?
La più grande barriera alla comunicazione di qualità è lo stress fisiologico o emotivo.

Tutte le comunicazioni costruiscono o distruggono.
Non puoi non comunicare.

 

4. CINQUE PASSI PER LA PADRONANZA DELLA COMUNICAZIONE

Non è difficile comunicare bene quando ti senti benissimo. Ma in situazioni stressanti, si verificano tutti i tipi di guasti di comunicazione. Abbiamo tutti dei modelli caratteristici quando siamo stressati.

  1. Quali sono i tuoi modelli-sia verbali che non-verbali quando ti stressano?
    Cosa faccio a comunicare quando sono stressato (sia verbalmente che non verbalmente)?
    Urlo? Me la prendo con altre persone? Attacco? Cercare di sabotare? Cosa faccio con la mia voce? (Tempo? Volume? Tonalità?) Mi sento arrabbiato? Frustrato? Ferito?
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
  2.  Come cerco di convincere le altre persone quando non ricevo quello che voglio?
    Mi lamento? Piangere? Diventi distaccato e distante? Cerco di ferire? Faccio gli occhi da cane bastonato? Distorco le cose?
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
  3.  Quando sono stato stressato ma in qualche modo sono riuscito a comunicare efficacemente, cosa ho fatto?
    Se non credi di averlo mai fatto, pensa a qualcuno che lo ha fatto o immagina di farlo.
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
  4. La prossima volta che sarai stressato, come comunicherai?
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..
  5. In futuro, come posso trovare la giusta leva in un modo da beneficia di tutte le parti?
    …………………………………………………………………………………………………………………………………….
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

Finche ‘un uomo e’ arrabbiato, non puo ‘ avere ragione.
Proverbio Cinese

 

5. IL PONTE DELLA REALTÀ

L’UNICO MODO PER GARANTIRE LA COMUNICAZIONE A LUNGO TERMINE È QUELLO DI COSTRUIRE IL PONTE DI REALTÀ.

Per costruire un “ponte della realtà” sono necessari questi 5 passaggi

  1. COSTRUIRE UN PONTE PERMANETE

Se vuoi avere una relazione a lungo termine con qualcuno, devi costruire un “ponte” permanente tra le due diverse realtà .
Prima di tutto è necessario capire se lui o lei ti ama o no, se è una brava persona o no.
Una volta che si decide che la risposta è sì, bisogna smettere di interrogarsi. Non rivalutare la tua relazione ogni volta che c’è una difficoltà.
Nel momento in cui inizi a mettere in discussione il suo operato, tu stai erodendo il ponte.
Se il ponte crolla, la comunicazione cessa.

Se c’è un turbato, non aspettare che l’altra persona prenda l’iniziativa. Sii il primo ad attraversare il ponte.
Non dite:

“Beh, l’ho attraversato le ultime tre volte; Ora è il tuo turno”

Una volta che si inizia a tenere il conteggio, non è più una relazione, è una gara.
Attraversa il ponte sul abisso della paura, del dolore, della perdita e dell’illusione e ricollegalo a livello del tuo cuore.

Ricordare:

Il segreto per la comunicazione di qualità è quello di costruire un ponte permanente tra te e le persone che ti interessano che ti interessano

Il cuore di un pazzo è in bocca,
ma la bocca di un uomo saggio è nel suo cuore
Benjamin Franklin

 

2. IL CONTROLLO DELLA REALTÀ

Anche se normalmente hai una comunicazione di alta qualità, può succedere di avere delle liti o discussioni con altre persone è inevitabile.
Ma quello che devi evitare e di trasformarli in un melodramma in piena regola.
Invece, emozionati!
Cerca di renderti conto che può succedere e avrete l’opportunità di imparare qualcosa, o cambiare qualcosa.
Bisogna imparare ad usare il controllo della realtà per smontare situazioni potenzialmente esplosive, semplicemente chiedendoti…

  1. Sono disposto a fare qualcosa ora per cambiare o migliorare?
  2. Che significato ho legato a questa discussione? Il significato è questo…
  3. Potrebbe trattarsi di un’interpretazione errata o di una falsa percezione?
  4. Ho tutte le informazioni possibili e necessarie per sapere esattamente cosa significa?
  5. Cos’altro potrebbe significare?
  6. Di cosa ho bisogno per sentirmi bene adesso? Ho bisogno di:

    1. Cambiare la mia percezione?
    2. Maggiori informazioni?
    3. Capire il punto di vista di qualcun altro?
    4. Conoscere di cosa si preoccupa l’altra persona?
    5. Cambiare il modo in cui stiamo facendo qualcosa?
    6. Ottenere un impegno o promessa?
    7. Scusarsi?
    8. Ricordare chi è realmente questa persona e quanto la amo davvero (il ponte)?
  7. Come posso comunicare le mie esigenze in modo da rafforzare il mio rapporto con questa persona (la richiesta di qualità)?
  8. Cosa c’è di bello in questo?

3 LA RICHIESTA DI QUALITÀ

Ricorda: non questionare mai l’intento dell’altra persona o l’identità del rapporto.
Al fine di ottenere una risposta di qualità, è necessario effettuare una richiesta di qualità.
Ecco un modo per comunicare le vostre esigenze in modo potente, elegante e affettuoso, in maniera da produrre risultati.

  1. Ho bisogno del tuo aiuto
  2. Quando questo (situazione specifica: tempo, luogo, evento) è accaduto, ho frainteso che significa…
  3. So che non è vero (l’interpretazione sbagliata) perché so chi sei
  4. Ho solo bisogno di una certa chiarezza su ciò che specificamente è accaduto o sta per succedere
  5. Lo apprezzo, e quello che ho davvero bisogno di sapere in particolare è… (da utilizzare se la chiarificazione diventa troppo lunga o fuori tema).
  6. Posso fare una richiesta? In futuro, apprezzerei se venisse fatto…. . Per te funzionerebbe? perché voglio davvero sostenerti

 

4 LA RISPOSTA DI QUALITÀ RICORDA…

  • Una risposta di qualità ha questi requisiti:
  • Scusa per l’impatto
  • Chiarisce l’intento
  • Chiarisce che non ci sono scuse
  • Rende chiaro che siete disposti a fare qualcosa ora per renderlo migliore

Quindi nella pratica è necessario ascoltare la richiesta e a quel punto dire:

Mi scuso davvero per l’impatto che ha avuto su di te (utilizzalo anche se non sei la vera fonte del turbato).
Questo non era certo il mio scopo…
… e non ci sono scuse per quanto successo.
Se vuoi che chiarisca quanto accaduto, ti posso dire che lo scopo della mia azione era quella di… (Sii breve e spiega cosa provi).
Ovviamente non ha funzionato. Mi scuso, e non ci sono scuse per quanto successo.
Voglio che tu sappia che sono impegnato a fare questo lavoro per te. Mi impegno a soddisfare le tue esigenze.
Sarei disposto a… o dirmi cosa avresti voluto per te, perché voglio che tu sia felice e voglio darti tutto il mio appoggio.

Per ricordare ogni passo inventa e scrivi una conversazione assurda usando quanto detto, più è assurda e più sarà facole da ricordare.
Eccoti un esempio:

1 scegliere un partner.

Maria:

Paolo ho bisogno del tuo aiuto. Quando l’altro giorno hai strappato tutti i miei vestiti in biblioteca, ho frainteso il tuo comportamento pensando che questo voleva dire che sei un assetato di sesso e che mi vuoi solo per il mio corpo. So che non è vero, perché so chi sei veramente. Ho solo bisogno di chiarezza su ciò che è accaduto in particolare.

Paolo:

Mi scuso davvero per l’impatto che aveva su di te. Questo non era certo il mio desiderio, e non ci sono scuse.
Se vuoi una certa chiarezza, posso dirti che lo scopo della mia azione è stato quello di liberarti dalla schiavitù degli indumenti restrittivi.
Ovviamente non ha funzionato.
Mi scuso, e non ci sono scuse.
Ma voglio che tu sappia che sono impegnato a fare questo lavoro per te. Sarei disposto a portarti con me alla mia colonia di nudisti preferita in modo che tu possa vedere ciò che significa fare un’esperienza tanto liberatoria.

Maria:

Posso farti una richiesta, Paolo?
In futuro, apprezzerei molto se prima ti strappassi tu i vestiti.
Ti andrebbe bene? Anche questo mi aiuterebbe molto.

😂😂😂